Lotta agli acari: supremazia dell’aspirapolvere centralizzato

L’inquinamento dell’aria negli ambienti interni è uno dei problemi più comuni denunciati dagli allergologi.

Vivere in un ambiente salubre la cui aria sia libera da acari della polvere e micro-inquinanti è possibile anche grazie all’impianto di aspirapolvere centralizzato.

Nelle case moderne, altamente isolate dove gli spifferi sono annullati e di fatto non c’è ricircolo d’aria se non grazie ad un sistema di ventilazione forzata, è ancora più importante garantire una qualità dell’aria indoor a un livello elevato.

Se ancora non conosci i benefici in termini di salute del sistema di aspirazione centralizzato, rispetto agli altri sistemi di aspirazione polveri quali scopa elettrica, aspirapolvere portatile e robot aspirapolvere, questo articolo è ciò che ti aiuterà a schiarirti le idee.

Polvere in sospensione in controluce

I benefici di salute dell’aspirapolvere centralizzato Beam

Clinicamente testato, BEAM Central Vacuum Systems rimuove sporco e allergeni dalle aree abitative … riducendo i sintomi di allergia fino al 61%!

A differenza degli aspirapolvere tradizionali che possono far ricircolare la polvere, un sistema di aspirazione centralizzato BEAM rimuove fino al 100% di sporco, acari della polvere, polline, peli e altri allergeni.

Non solo: li allontana dalle stanze dove si vive, contribuendo a migliorare la qualità dell’aria interna.

La ricerca ha dimostrato che un sistema BEAM offre un sollievo misurabile per chi soffre di allergie, fino al 61%! *. Un sistema di aspirazione centralizzato BEAM garantisce una casa più pulita e una vita più sana, anche se non si soffre di allergie.

Allergia da polvere

La scelta di ALA Health House

L’American Lung Association- Healthy Houses ha scelto di installare un sistema di aspirazione centralizzato per le pulizie delle proprie strutture, nelle quali oltre il 70% della pavimentazione è ricoperta da moquette.

La scelta dell’ente è dovuta:

  • alle maggiori prestazioni del sistema di aspirapolvere centralizzato rispetto ai tradizionali aspirapolvere;
  • alla qualità delle spazzole turbo batti-tappezzeria, che ben puliscono i tappeti grazie anche all’effetto battente generato dal giusto mix di portata d’aria e depressione garantiti dalle alte prestazioni del motore;
  • all’allontanamento delle micropolveri aspirate che vengono portate in centrale aspirante, e poi espulse in atmosfera fuori di casa, tramite la rete di tubazioni sottotraccia.

Potente pulizia profonda

Fino a cinque volte più potente di un aspiratore a scopa elettrica, un sistema di aspirazione centrale BEAM pulisce a fondo tappeti, tappezzerie, tendaggi, legno e piastrelle. Spolvererai anche meno spesso!

Sensitive Choice

I veterinari americani scelgono l’aspirapolvere centralizzato Beam per pulire gli animali

Secondo l’American Academy of Allergy, Ashma and Immunology (AAAAI), ben 10 milioni dei 100 milioni di americani che possiedono animali domestici sono allergici ai loro cani e gatti.

Eppure l’80% dei proprietari di animali domestici tiene i propri animali domestici in casa, provocando starnuti, prurito, lacrimazione, naso che cola e una varietà di altre reazioni allergiche.

Le stesse capacità di pulizia profonda e riduzione degli allergeni che rendono l’aspirapolvere centralizzato BEAM accattivante per i veterinari, li rendono ideali anche per le case dei proprietari di animali domestici.

In effetti, numerosi medici allergici e organizzazioni ambientaliste come la US Environmental Protection Agency (EPA) affermano che l’uso di sistemi di aspirazione centralizzata può aiutare alcuni pazienti a vivere comodamente con gli animali domestici in casa.

Poiché non scaricano aria nella stanza in grado di suscitare peli di animali domestici e altri allergeni e rimuovere completamente gli allergeni contattati dalla zona giorno, i sistemi di aspirazione centralizzata riducono significativamente l’esposizione a peli di animali, acari della polvere e altri allergeni.

Quello che forse non sapevi sugli acari della polvere

Acaro della polvere

Di seguito è parte di un articolo molto interessante pubblicato su Stuff, il 22 marzo 2018

Case umide e ammuffite, amore per gli animali domestici pelosi e i nostri ettari di pascoli verdi significano molti starnuti, dispnea e sensazione di schifo per quelli con allergie.

Mark Dixon, amministratore delegato dell’organizzazione benefica Allergy New Zealand, ha affermato che la maggior parte di noi non si rende conto di quanto sia grave qui. “Le persone che sono appena arrivate e si stanno appena sistemando ne sono colpite, non ci sono abituate”, ha detto. “Non è qualcosa che dovremmo semplicemente sopportare.”

Ecco le fonti più comuni di allergeni presenti nell’aria: le nostre case umide e scarsamente ventilate, che contengono alcuni dei più alti livelli di acari della polvere nel mondo.

“La Nuova Zelanda è la capitale del mondo quando si tratta di acari della polvere”, ha detto Dixon. “Lo adorano quando è tra 18 e 24 gradi, con un’umidità del 60% o superiore. Forniamo meravigliosamente per loro.”

Gli acari microscopici, che mangiano le squame della pelle umana e altri detriti, assorbono l’acqua dall’ambiente. Il letto, il divano e i tappeti sono ideali per l’allevamento.

Gli acari della polvere possono scatenare la rinite allergica (starnuti, naso che cola, prurito agli occhi e alla gola) e aggravare l’asma, grazie agli allergeni presenti nelle loro particelle fecali. Minuscole e leggere, le particelle galleggiano nell’aria e se inalate possono provocare una reazione.

“Se hai i sintomi di un’allergia nell’aria, è molto probabile che siano acari della polvere”, ha detto Dixon.

Il modo migliore per controllarli è prevenire le condizioni che li fanno moltiplicare. Ciò significa ridurre l’umidità e l’umidità con un’adeguata ventilazione e ridurre al minimo o pulire le aree in cui amano vivere.

Se hai persone con allergie nella tua casa, può essere utile scegliere superfici dure come assi del pavimento o piastrelle su tappeti e divani in pelle rispetto a quelli in tessuto. Se questa non è un’opzione, l’aspirapolvere, il lavaggio e la ventilazione accurati sono i migliori.

*Studio pubblicato nel “Journal of Investigational Allergology & Clinical Immunology”.

I sistemi di aspirazione centralizzati forniscono aria interna più pulita rimuovendo efficacemente le particelle senza risvegliare microscopiche particelle di polvere e rimetterle nell’interno della casa. La presa del vuoto viene scaricata all’esterno dello spazio abitativo mantenendo l’aria all’interno libera da sostanze inquinanti. The Healthy House Institute

Leggi l’intero articolo

Lo studio clinico condotto da Electrolux per i centralizzati Beam

Electrolux ha fatto condurre uno studio dal centro ricerche cliniche dell’Università di Davis, California, per stabilire la supremazia dell’aspirapolvere centralizzato sul classico aspirapolvere da traino, chiamato anche ‘aspirapolvere portatile’, in termini di igiene e benessere.

Il test prevedeva che per un periodo continuativo di almeno due mesi i soggetti

Studio Clinico di Electrolux: “L’influenza di un sistema di aspirapolvere centralizzato sulla qualità di vita nei pazienti con rinite allergica associata alla polvere domestica”

Conclusioni: l’aspirapolvere centralizzato Beam come rimedio addizionale per chi soffre di allergia alla polvere

I risultati dello studio sono stati pubblicati in un articolo intitolato ‘L’influenza dell’impianto di aspirapolvere centralizzato sulla qualità di vita nei pazienti con problemi allergici associati alla Polvere da casa’, che è stato pubblicato nella rivista ‘Immunologia Allergologica e Clinica’ dell’Università di Davis, California.

Lo studio è stato condotto sotto l’egidia di due medici specialisti del reparto di ‘Reumatologia, Allergia e Immunologia Clinica’ dell’Università della California presso la Facoltà di Medicina.

Ne è emerso che diversamente dagli aspirapolvere portatili convenzionali, che riciclano nell’ambiente la gran parte della polvere aspirata, l’impianto di aspirazione centralizzata è in grado di rimuovere fino al 98% della polvere, acari, pollini, forfora degli animali e altri fattori allergeni presenti in casa.

Il sistema di aspirapolvere centralizzato può considerarsi come un rimedio addizionale, non medicinale, ideale tutti coloro che soffrono di patologie dovute ad allergie.

Si conclude con l’evidenza che l’impianto di aspirapolvere centralizzato è un sistema che contribuisce alla rimozione delle sostanze inquinanti presenti nell’aria dell’ambiente domestico e quindi migliora la qualità di vita delle persone.

Aspirapolvere centralizzato Beam Electrolx e Test RQLQ: gli esiti della ricerca clinica.

Ti potrebbbero interessare anche: